Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2018

Predichiamo che: Babilonia la Grande è Israele. 1° parte

“Sì, in lei fu trovato il sangue dei profeti e dei santi e di tutti quelli che sono stati scannati sulla terra” - Rivelazione 18:24
Se Babilonia la Grande è la moderna nazione di Israele, perché il libro di Rivelazione dice che “in lei fu trovato il sangue di tutti quelli che sono stati scannati sulla terra”? Ovviamente l’obiezione è che se Israele esiste soltanto dal 1948, non può essere responsabile di tutto il sangue versato! Per rispondere a questa domanda dobbiamo comprendere quando si adempie la Rivelazione e il contesto di questa scrittura. Intanto è utile riflettere sulle parole del Nostro Signore quando, rivolgendosi proprio agli scribi e ai farisei ipocriti di quella nazione disse: “Serpenti, progenie di vipere, come sfuggirete al giudizio della Geenna? 34 Per questa ragione, ecco, vi mando profeti e saggi e pubblici insegnanti. Alcuni li ucciderete e metterete al palo, e alcuni li flagellerete nelle vostre sinagoghe e li perseguiterete di città in città; 35 affinché venga su di…

Aspettando i nostri fratelli ebrei

Immagine
Come abbiamo visto in precedenti articoli, il ripristino della vera adorazione creerà un vero scossone tra le fedi di tutto il mondo. Quello sarà un periodo di tempo in cui ognuno mostrerà la propria condizione di cuore e deciderà da che parte stare – Malachia 3:17, 18; Matteo 6:21 Dal momento che tale ripristino non è ancora avvenuto, ogni cristiano sincero può valutare personalmente come mantenersi in equilibrio tra quello che impara dalla Parola di Dio e quello che viene insegnato (e applicato) nella propria organizzazione religiosa finché le situazione non diventa oggettivamente invivibile – confronta Rivelazione 2:20-25 Dagli avvertimenti dati alle sette congregazioni comprendiamo che vari cristiani sparsi nel mondo avrebbero vissuto situazioni difficili, ciò nondimeno essi avrebbero dovuto “tenere saldo quello che avevano” fino all’arrivo del Signore. Dall’attento studio di Rivelazione abbiamo appreso che il ripristino della vera adorazione ripartirà proprio da dove essa è na…

Scaviamo per trovare gemme spirituali: Marco capitoli 3 e 4

Immagine
E’ lecito fare un’opera eccellente di Sabato?
Questa settimana, ovvero quella che va dal 23 al 29 aprile, la “guida alle attività per l’adunanza” è dedicata al vangelo di Marco capitoli 3 e 4. Come già fatto per altri due articoli precedenti, vogliamo fare esattamente quello che tale guida ci incoraggia a fare: scavare per trovare gemme spirituali. Lo schema è il seguente.
Cantico 77 e preghiera ˙ Commenti introduttivi (3 min o meno) ˙ “Guarigioni di Sabato”: (10 min) Mr 3:1, 2 — I capi religiosi ebrei cercavano un pretesto per condannare Gesu (jy 78 parr. 1-2) Mr 3:3, 4 — Gesù sapeva che il loro punto di vista sulla legge del Sabato era esagerato e contrario alle Scritture (jy 78 par. 3) Mr 3:5 — Gesù era “molto addolorato per l’insensibilità dei loro cuori” (nwtsty approfondimento) ˙ Scaviamo per trovare gemme spirituali: (8 min) Mr 3:29 — Cosa significa bestemmiare contro lo spirito santo, e quali sono le conseguenze? (nwtsty approfondimenti) Mr 4:26-29 — Cosa impariamo dalla parabola di Gesù de…

8° elenco dei post pubblicati

Periodo (03/02/2018 – 18/04/2018) 99° post dal titolo “Non permettiamo alla conoscenza di gonfiarci”. Il pericolo del gonfiarci d'orgoglio è sempre dietro l'angolo. Meditiamo attentamente sui nostri sentimenti ricordando che l'onore spetta solo a Geova. http://attenzioneallaprofezia.blogspot.it/2018/02/non-permettiamo-alla-conoscenza-di.html
100° post dal titolo “Ingresso nella terra promessa: cosa significherà per chi ci sarà”. Riflettiamo attentamente sulla nostra speranza e agiamo di conseguenza per non perdere il premio. http://attenzioneallaprofezia.blogspot.it/2018/02/ingresso-nella-terra-promessa-cosa.html
101° post dal titolo “Quando il male non ci sarà più”. A volte ci è difficile credere alle meravigliose promesse di Dio. La bontà di Dio ci stupirà oltre ogni immaginazione. http://attenzioneallaprofezia.blogspot.it/2018/02/quando-il-male-non-ci-sara-piu.html
102° post dal titolo “144.000 E OLTRE...”. Articolo fondamentale per comprendere davvero se gli "unti" son…

666: svelato il mistero del più discusso tra i numeri

Immagine
È qui che ci vuole sapienza: chi ha perspicacia calcoli il numero della bestia feroce, perché è un numero d’uomo. Il suo numero è 666 – Rivelazione 13:18

Rivelazione è una successione di sette. Tra i principali possiamo ricordare i 7 sigilli, le 7 trombe e le 7 coppe dell’ira di Dio. Questi non sono ovviamente gli unici sette che compaiono nell’ultimo libro della Bibbia; magari ci sono venute in mente le 7 congregazioni, i 7 occhi e corna dell’agnello, i 7 spiriti di Dio, i sette candelabri e via discorrendo. Comunque anche se gli altri sette rivelano particolari fondamentali in merito al Signore, a Geova Dio e al potere dello Spirito Santo, tutta l’azione di Rivelazione si svolge durante i sigilli, le trombe e le coppe. Dal raffronto di queste scritture comprendiamo che il numero sette ha relazione con i propositi di Dio per la terra. Sappiamo che in Rivelazione si parla di una bestia, chiamata “falso profeta”, la quale vuole prendere il posto di Dio** (vedi la seconda nota in calce)…