Siamo nel tempo della fine!

SIAMO NEL TEMPO DELLA FINE!


Dopo l'articolo intitolato "La cronologia, l'interpretazione, la speculazione", il quale ridiscute il 1914, qualcuno potrebbe giustamente chiedersi se siamo davvero nel tempo della fine di cui parlò Gesù.
Siamo così abituati a collegare i soggetti tra loro che a volte ci è difficile rimetterci in discussione perché sembra quasi "salvare" una parte del mondo di Satana.
Dopo l'articolo su "Babilonia la Grande" qualcuno mi ha chiesto... "E la falsa religione? La riabilitiamo?"
Qualcuno potrebbe intendere che l'articolo su Babilonia la Grande vada automaticamente a salvare la falsa religione.
Non è così perché la Bibbia è molto chiara al riguardo (oltre al fatto che i crimini che la falsa religione ha commesso nell'arco dei secoli sono noti a tutti).
Dio si è sempre opposto alla falsa religione e i primi cristiani parlarono molto chiaramente dell'uomo dell'illegalità - 2 Tessalonicesi 2:6-12; 1 Giovanni 2:22, 23
Quindi sia ben chiaro il concetto.
La falsa religione è uno dei tanti sistemi che Satana usa per allontanare i cristiani dalla Verità della Parola di Dio – Giovanni 17:17
La falsa religione sarà distrutta da Gesù Cristo con lo "spirito della sua bocca e ridurrà a nulla mediante la manifestazione della sua presenza" – 2 Tessalonoicesi 2:8 (notate che anche in questa scrittura non c'è alcun accenno alla distruzione di questo soggetto attraverso una potenza umana-militare ma tramite "lo spirito della sua bocca" e questo a prescindere se l'uomo dell'illigalità rappresentasse solo la cristianità o tutta la falsa religione).
L'articolo su Babilonia la Grande ha ridiscusso la sua identità come "impero mondiale della falsa religione" ma non ha detto nulla a favore della falsa religione e non ha insinuato, nemmeno indirettamente, che anche questa non sarà distrutta o non meriti d'essere distrutta.
Dobbiamo "scegliere la vita per continuare a vivere e tenerci stretti a Geova Dio" – Deuteronomio 30:19, 20
Allo stesso modo avendo ridiscusso il 1914 qualcuno potrebbe aver concluso che la "conseguenza logica" sia stata quella di insinuare che non stiamo vivendo davvero negli "ultini giorni".
Non è affatto così.
Sulla stessa falsariga di Babilonia la Grande, un conto è ridiscutere la base scritturale su cui si baserebbe il 1914, un conto è insinuare che non stiamo vivendo negli ultimi giorni.
Perché diciamo questo?
Ebbene Gesù disse che il suo popolo avrebbe compreso i tempi in base agli avvenimenti e non in base a qualche calcolo più o meno corretto, più o meno biblico.
Quali sarebbero stati questi avvenimenti significativi?
Dovremmo conoscerli tutti a menadito, non è vero?
Gli uomini sarebbero stati "amanti di se stessi, amanti del denaro, millantatori, superbi, bestemmiatori, disubbidienti ai genitori, ingrati, sleali, senza affezione naturale, non disposti a nessun accordo, calunniatori, senza padronanza di sé, fieri, senza amore per la bontà, traditori, testardi, gonfi [d’orgoglio], amanti dei piaceri anziché amanti di Dio, aventi una forma di santa devozione ma mostrandosi falsi alla sua potenza" – 2 Timoteo 3:1-5
Qualcuno può negare che queste sono proprio le caratteristiche di questa società?
Alcune persone del mondo lo negano per ovvii motivi... ma queste caratteristiche non possono essere negate dai cristiani testimoni di Geova e neppure da tutte quelle persone riflessive che hanno un minimo di onestà intellettuale.
Il dio denaro e l'egoismo sono visibili a tutti.
Basta prendere un giornale qualsiasi e leggere una notizia a caso.
Si troverà una notizia che ha a che fare con qualche atto di violenza, con qualche menzogna o con qualcosa che fa leva sul proprio egoismo e sulla propria vanità.
Quindi, il fatto che viviamo negli ultimi giorni è confermato, al di là di ogni dubbio, dalla Scrittura e dagli avvenimenti che viviamo sulla pelle tutti i giorni.
E queste caratteristiche sono pernnemente in aumento – Leggi Matteo 16:1-4
Inoltre la predicazione della buona notizia e altre profezie che si stanno adempiendo sotto il nostro naso sono un'ulteriore conferma di questo.
Vogliate quindi avere l'apertura mentale di approfondire gli argomenti, uno ad uno, e a non lasciarvi bloccare dai pregiudizi.
Mantenete il senso di urgenza – Rivelazione 16:15 (vedi anche Matteo 24:48-50)
Non lasciatevi distrarre da questo mondo – Matteo 24:37-42
Siamo nel tempo della fine!
Meditate attentamente sulla Parola di Dio.
Pregate incessamente – Luca 21:36
Confidate in Geova – Proverbi 18:10

Commenti

Post popolari in questo blog

Scaviamo per trovare gemme spirituali: Marco capitoli 3 e 4

Stiamo davvero scavando per trovare gemme spirituali?

La salvezza appartiene a Geova!