Identifichiamo le cose più importanti

IDENTIFICHIAMO LE COSE PIU' IMPORTANTI


Studiando la Parola di Dio può capitare di doversi scontrare con le proprie convinzioni.
Alcune di queste sono talmente trincerate e considerate importanti che rimettersi in discussione può essere una vera e propria sfida.
Bisogna anche essere onesti e rendersi conto che esistono cose più importanti e cose meno importanti.
Se esistono dottrine primarie è evidente che esistono anche quelle secondarie.
Alcune cose possono essere semplicemente delle "migliorie" mentre altre sono veri e propri dietrofront.
E poi ci sono quelle cose che sono considerate dottrine primarie solo nella nostra testa.
Il 1914 è stata scioccamente assurta a dottrina primaria ma non lo è affatto e non lo è mai stata a prescindere se fosse stata corretta.
Come possiamo dirlo?
Il cristiano deve mantenere vivo il senso d'urgenza (Rivelazione 16:15) e mantenersi separato da questo mondo.
Non c'è alcun limite di tempo, non c'è alcuna data di scadenza su questo – Matteo 24:13
Se la Bibbia avesse indicato il 1914, il 1934, il 1984 o il 2017... avrebbe forse inficiato queste verità?
Avrebbe forse detto... "Dovete iniziare ad essere vigilanti dal 1984 in poi"?
Oppure avrebbe detto "Dovete mantenervi senza macchia dal mondo solo da questa data in poi"?
E una qualsiasi data, inoltre, influisce sulla nostra relazione con Lui?
Se influisce non lo fa certo in positivo.
Se fossi vissuto nel 1800 e avessi sentito dire che la presenza di Cristo sarebbe iniziata non prima del 1914 probabilmente me la sarei presa comoda fino all'ultimo momento (noi esseri umani siamo egoisti e calcolatori)*. Viceversa potrei cominciare a "fare il pioniere" solo per evitare un'eventuale punizione sapendo che "da un certo punto in poi" è iniziata la Sua ispezione.
L'abbiamo assurta a dottrina primaria, tanto che solo pensare di ridiscuterla ci cataloga immediatamente come apostati, perché su questa data è stata puntata buona parte della credibilità dell'organizzazione e, sempre a questa data, sono state "incollate" altre date e profezie (come il 1918 e 1919 che dovrebbero essere, sequenzialmente, la data del termine della "guerra in cielo", la data dell'inizio della risurrezione spirituale e altre cose).
Quindi proviamo a fare una distinzione.
Ciò che è importante per noi non lo è necessariamente per Geova Dio – Salmo 55:8, 9
Sicuramente più importante del "1914" è quella relativa a Babilonia la Grande perché identificare correttamente l'immane prostituta può fare (e farà) la differenza tra la vita o la morte – confronta Rivelazione 18:4
Non comprendere il 1914 (se mai fosse stato corretto) rimanendo comunque vigilanti, senza macchia e attivi nell'opera, non farebbe questa differenza – Matteo 25:22, 23
Se siamo rimasti "scandalizzati" per l'articolo relativo alla cronologia, forse dovremmo semplicemente cambiare mentalità.
La Verità della Parola di Dio dovrebbe avere la priorità su ogni nostra convinzione, anche la più trincerata – Giovanni 17:17; Ebrei 4:12
Certo dovette essere scioccante per il popolo ebraico apprendere che non erano più la razza eletta da Dio e che non avevano compreso o dato importanza a delle verità fondamentali.
Avevano data un'importanza esagerata al Tempio (pensando che li avrebbe protetti come una sorta di amuleto) ma non avevano compreso certi aspetti fondamentali della venuta del Messia.
Questa "setta" chiamata cristiani dovette risultare molto fastidiosa.
Gli stessi cristiani di origine ebraica affrontarono una sfida quando videro che Dio accettava persone provenienti da altre nazioni.
Comunque, grazie all'immeritata benignità di Dio, le congregazioni aumentarono di numero e furono rese ferme nelle fede.
Fondamentale fu sempre la stessa cosa: l'amore per la Parola di Dio – Giovanni 8:31, 32
Prossimamente ci sarà un altro articolo che andrà a toccare (questa volta, veramente) una dottrina primaria.
Saremo così onesti da rimetterci in discussione?
Con la Parola di Dio alla mano... ci prenderemo la briga di leggere le Scritture riportate e meditarci su?
Questo dimostrerà se amiamo davvero la Parola di Dio al di sopra della nostra posizione e di qualsiasi altra cosa – Salmo 119:165




*Comunque all'epoca si pensava che nel 1914 sarebbe scoppiato Armaghedon mentre la paurusia era iniziata prima.

Commenti

  1. Trovo questo post fondamentale per fare un qualche progresso nella comprensione delle profezie bibliche. Fintanto che resteremo attaccati alle "rassicuranti certezze" delle "verità acquisite" niente di nuovo potrà entrare a fare ulteriore luce.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Scaviamo per trovare gemme spirituali: Marco capitoli 3 e 4

Stiamo davvero scavando per trovare gemme spirituali?

Benvenuto e indice degli argomenti principali